FABRIZIO LO BIANCO

La guerra di Toni

In occasione del 70° anniversario della Resistenza, una voce nuova carica di umanità, che ricostruisce senza sensazionalismi una delle pagine colpevolmente meno conosciute della nostra Storia.

Intervista su Zona BéDé

Grazie a Mauro Giordani per questa intervista sul blog Zona BéDé in compagnia del bravissimo Andres Mossa, autore dei disegni della trasposizione a fumetti de "I Tre Moschettieri" per Glénat / Mondadori...

Genitorialità responsabile

Venerdì 3 febbraio, dalle 9 alle 19, presso la Sala Polifunzionale del Comune di Carbonia (piazza Roma sotto il portico), l’Associazione di Promozione del Benessere Psicologico Krisalide, in collaborazione con il Comune di Carbonia, organizza il Convegno...

Chi sono in breve

Sono nato a Cagliari nel 1971. Scrivo fumetti, cartoni animati e libri per ragazzi. Ho esordito come professionista con lo studio Red Whale sceneggiando due episodi per la serie “Monster Allergy” e successivamente per “Lys” e “Angel’s Friends”. Dal 2012 sono insegnante di ruolo di Lettere alle scuole medie. Ho collaborato con Geronimo Stilton alla sceneggiatura di alcuni testi della collana Storie da Ridere, con “Il Giornalino” e “GBaby”, “PopPixie Magazine”, Red Whale, Rcs e Lucky Dreams. Ho pubblicato con Disney – Buena Vista, Piemme, Fabbri Editori, Play Press, Tridimensional, Periodici San Paolo, Dreamland, Soleil e Tunuè. Per Rizzoli nel 2015 ho pubblicato il romanzo "La guerra di Toni".

La guerra di Toni

Appena fuori città, un giovane vive in una grotta; parla a stento ed esce malvolentieri dal suo nascondiglio. Chi è quel ragazzo selvatico e com’è finito lì? Se lo chiede Rolando Piras, goffo giornalista in cerca di promozione nella Sardegna di fine anni Cinquanta, che in lui intravvede lo scoop capace di portargli la gloria cui tanto aspira. Ma Toni, il ragazzo della grotta, ha ben altra storia da raccontare: è uno dei pochi sopravvissuti ai terribili bombardamenti che durante la Seconda guerra mondiale hanno raso al suolo la città. Attraverso i suoi occhi di tredicenne riviviamo quella tempesta di fuoco inaspettata e furiosa, che ha strappato a ognuno parenti e amici. Toni e Rolando Piras non potrebbero essere più diversi, ma il loro incontro avrà risvolti inaspettati, sia per l’uno che per l’altro.